top of page

D.Lgs. n. 175/2016 (T.U.S.P.): la revisione straordinaria e quella periodica

Aggiornamento: 20 ott 2020

D.Lgs. n. 175/2016 (T.U.S.P.): la revisione straordinaria e quella periodica disciplinate dagli artt. 24 e 20 del d.lgs. n. 175/2016.

Le Amministrazioni tenute alla comunicazione per la revisione periodica sono le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane, e loro Consorzi e associazioni, le Istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario

Quanto ai tempi di presentazione, a norma degli artt. 20, comma 3 e 26, comma 11, del TUSP, la revisione periodica è un adempimento da compiere entro il 31 dicembre di ogni anno

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Compenso per il servizio di tesoreria esente IVA

Il compenso per il servizio di tesoreria e cassa, reso da un istituto di credito all’ente locale obbligato al regime SIOPE+, è esente IVA ai sensi dell'articolo 10, primo comma, n. 1) del D.P.R. n. 63

Comments


bottom of page